Zona 42 in tour – Modena, 19 marzo

Vi aspettiamo Sabato 19 marzo alle ore 18 presso la Libreria Ubik di via dei Tintori (angolo via Canalino) a Modena per un incontro dedicato alla fantascienza e ai suoi lettori, il cui titolo è tutto un programma:

La vita, l’universo e tutto quanto. La fantascienza e i lettori, oggi.

 Giorgio Raffaelli e Marco Scarabelli di Zona 42 ne parleranno con Maico Morellini e Salvatore Satta.

Ubik Modena - Locandina 900Zona 42 chiama a raccolta tutti i lettori modenesi per un appuntamento che si annuncia imperdibile.
Sabato 19 marzo alle ore 18.00 la libreria Ubik di via dei Tintori (angolo via Canalino) ospiterà Giorgio Raffaelli e Marco Scarabelli che insieme a Maico Morellini e Salvatore Satta si confronteranno con i lettori sullo stato della fantascienza contemporanea, con particolare attenzione a quelli che sono gli ultimi sviluppi del genere, agli incroci tra letteratura e cinema e alle qualità specifiche che caratterizzano la migliore fantascienza.
Gli appassionati di fantascienza sono i benvenuti!
Sarà particolarmente apprezzata la partecipazione di
– chi dopo Asimov e Dick, il nulla,
– chi ha visto Star Wars e gli è rimasto il dubbio.
– chi si sente orfano del cyberpunk.
– chi legge fantascienza perché extraterrestre portami via…
– chi ha smesso di leggere fantascienza perché è diventato grande.
– chi ha letto Hunger Games, e ne vorrebbe ancora.
– chi non legge fantascienza, senza sapere nemmeno perché.
– chi ha letto Anna di Ammaniti, e ne vorrebbe di più.
– chi conosce tutti gli autori dagli anni ’40 in poi, tranne quelli degli ultimi quindici anni.
– chi è stufo di effetti speciali a gogo e vorrebbe una buona storia.
– tutti i lettori curiosi.

Maico Morellini, classe 1977, vive in provincia di Reggio Emilia e lavora nel settore informatico. Con il suo primo romanzo di fantascienza Il Re Nero ha vinto il Premio Urania 2010, pubblicato nel novembre del 2011 da Mondadori. Ha ricevuto segnalazioni al Premio Lovecraft e al Premio Algernoon Blackwood, collabora con la rivista di cinema Nocturno, ha pubblicato racconti su diverse antologie oltre che sulla rivista Robot e sulla Writers Magazine Italia. Nel 2014 ha creato per Delos Digital la serie hard science fiction I Necronauti che è sbarcata nelle edicole a Settembre 2015. Il suo secondo romanzo di fantascienza verrà pubblicato per Urania nel maggio del 2016.

Salvatore Satta, classe 1981, lavora presso la Segreteria di Festivaletteratura. Per la kermesse mantovana ha coordinato diversi progetti legati alla promozione del libro e alla storia della letteratura. Nel 2015 ha affiancato Luca Scarlini nella realizzazione di una biblioteca temporanea dedicata alla letteratura gotica italiana tra Otto e Novecento.

Come sempre vi invitiamo a passare a trovarci, che non vediamo l’ora di scambiare quattro chiacchiere con i nostri lettori!

 

Posted in Eventi, News, Zona 42.