Ultime notizie dalla Zona – Luglio-Agosto 2017

Bentornati nella Zona!

Zona 42 va in vacanza, ma prima di lasciarci vediamo quel che è successo nelle ultime settimane e cosa ci attende al nostro rientro.
Ecco le ultime notizie dalla Zona.

STRANIMONDI 2017

stranimondi3-01

È partita la campagna di crowdfunding per la nuova edizione di Stranimondi che si terrà a Milano nel fine settimana del 14 e 15 ottobre. Come per le edizioni 2015 e 2016, ad organizzare l’evento ci saremo noi di Zona 42 insieme a Delos Books e Hypnos Edizioni, con il fondamentale supporto logistico di USS Leonardo.

In soli tre anni Stranimondi è diventato l’appuntamento più importante dedicato alla letteratura di genere in Italia, e anche quest’anno cercheremo di migliorare ulteriormente l’offerta per i lettori, sia dal punto di vista degli ospiti partecipanti, sia con la presenza di tutti i più importanti piccoli editori italiani di genere.

Ci auguriamo che vogliate passare in tanti a trovarci!

Per quanto riguarda il crowdfunding, tutte le informazioni sulle ricompense per chi vorrà contribuire a realizzare la nuova edizione di Stranimondi sono disponibile sulla pagina Kickstarter dedicata all’evento.

Da parte nostra ci piace segnalare la possibilità di partecipare a un workshop di sei ore con Giorgio Majer Gatti (già curatore di Parallàxis e del nostro volume Propulsioni d’improbabilità) su alcuni dei temi più caratterizzanti la letteratura contemporanea (i posti sono limitati, affrettatevi se siete interessati!):

 

Realtà, finzione, immaginazione: di utopie, distopie ed eterotopie.

Se l’utopia è sempre stata finzione ideale situata nello spazio, qualcosa cambia nel 1771, con la pubblicazione del libro L’anno 2440 (L’An 2440, rêve s’il en fut jamais) di Louis-Sébastien Mercier. In questo celebre testo l’utopia entra per la prima volta nella dimensione del tempo e dell’anticipazione, e dunque, in un certo senso, nella dimensione della storia.
Negli ultimi decenni la narrazione utopica ha avuto una battuta d’arresto, e forse solo la distopia è riuscita a trovare un suo adattamento nelle società contemporanee come genere letterario. Negli ultimi decenni si è anzi avuta un’esplosione di narrativa distopica, spesso identificata come l’unica narrazione fantascientifica accettata dal mainstream.
Da cosa può dipendere? Qual è il rapporto tra realtà e finzione nell’utopia e nella distopia?

A tanti anni di distanza dall’esplosione della fantascienza sociologica e dalla New Wave, il workshop si ripropone di analizzare le caratteristiche dell’utopia e della distopia, attraverso la lettura e l’analisi di alcune pietre miliari del genere e l’esplorazione delle ultime produzioni, per approdare al concetto di eterotopia, nuovo stimolo per la fantascienza contemporanea, così come la definì Michel Foucault.

 

Vi lasciamo con il video di lancio del progetto. Ci si vede a Milano il 14 e 15 ottobre!

 


 

PROPULSIONI D’IMPROBABILITÀ TOUR

Propulsioni d’improbabilitàpropulsioni-dimprobabilita-cop-663x900, il nostro volume che presenta 18 racconti italiani di fantascienza che esplorano le potenzialità del genere, è partito piuttosto bene (almeno per i nostri standard, e speriamo che prosegua altrettanto bene la sua corsa nelle librerie italiane.
Ricordiamo che Propulsioni d’improbabilità vede per la prima volta raccolti, con la curatela di Giorgio Majer Gatti, autori candidati al Premio Strega come Giordano Meacci, Paolo Zardi e Gianni Tetti, fianco a fianco con autori di fantascienza che hanno ricevuto i più prestigiosi riconoscimenti dedicati alla letteratura di genere.

Per aiutare a propagare il segnale stiamo cercando di presentare Propulsioni d’improbabilità  ovunque si presenti un’opportunità. Grazie alla disponibilità di librai, autori e appassionati, ad oggi il Propulsioni d’improbabilità Tour ha fatto tappa a Chianciano, Bologna, Firenze, Milano, Roma.

Dopo la pausa estiva ripartiremo da Verona (sabato 26 agosto), per poi passare da La Spezia e Montesilvano (PE), ma stiamo lavorando per aggiungere altre tappe al nostro Tour.  Se ci volete nella vostra città contattateci e vedremo se sarà possibile organizzare un evento anche da voi.


LAGOON di NNEDI OKORAFOR

LagoonNe avevamo già parlato qualche mese fa, ora che Chiara Reali sta alacremente lavorando sulla traduzione, possiamo annunciare la prossima uscita (prevista in occasione di Stranimondi) del nostro nuovo romanzo, che sarà Lagoon, di Nnedi Okorafor (autrice premio Nebula e Hugo).

Lagoon ha ricevuto una menzione d’onore al Premio Philip K. Dick , ed è stato finalista al James Tiptree Award e al premio per il miglior romanzo dell’anno della BSFA. A noi ha colpito per l’originalità dell’ambientazione, per la meravigliosa prosa dell’autrice e per il felice connubio di uno dei temi più affascinanti della storia del nostro genere preferito (l’invasione aliena) con una manciata di personaggi indimenticabili, oltre che per quel pizzico di magia nigeriana che si muove sullo sfondo (per chi ama la sintesi potremmo definire Lagoon come il prodotto di un felice incrocio tra Ursula Le Guin e Neil Gaiman, in salsa africana).
A settembre presenteremo la copertina della nostra edizione del volume e un assaggio del romanzo.


TRE ANNI DELLA ZONA: LA PROMOZIONE

Ricordiamo che è ancora disponibile sulla pagina dedicata al nostro catalogo l’offerta speciale realizzata per festeggiare i primi tre anni di Zona 42.

Proponiamo ai nostri lettori l’acquisto di tutti i nostri primi dodici volumi al prezzo speciale di 150 euro, spese di spedizione con pacco tracciabile comprese.
In un colpo solo potete farvi arrivare a casa i romanzi di Ian McDonald, Karl Schroeder, Jon Courtenay Grimwood, Andrea Viscusi, Charles Stross, Tricia Sullivan, Alessandro Vietti e Jennifer Marie Brissett.
E se li avete già letti potete approfittare dell’occasione per regalare dell’ottima, sorprendente fantascienza a quei lettori che ancora non ci conoscono e che potrebbero finalmente apprezzare il nostro genere preferito.

 

Posted in News, Zona 42.