Tempo di Libri 2018

Ieri sera siamo tornati a casa dopo i cinque giorni trascorsi a Milano per Tempo di Libri. Oggi è tempo di bilanci e ringraziamenti.

Siamo tornati a casa soddisfatti, sia del risultato commerciale che ha superato le nostre aspettative della vigilia, sia del confronto con il pubblico generalista, che come sappiamo è sempre piuttosto scettico nei confronti della fantascienza, ma con cui siamo spesso riusciti a stabilire un contatto.

Certo, per noi il giovedì e il lunedì sono giornate pressoché inutili, ma capiamo bene che il nostro peso specifico nel determinare le scelte di un evento come TdL è pressoché nullo, quindi, ok, ce ne siamo fatti una ragione, e ci teniamo stretti quel che di buono ci ha comunque portato.

La soddisfazione maggiore dei nostri giorni in fiera è arrivata dal ritorno allo stand di Zona 42 di quei lettori che NON frequentano il nostro genere preferito, ma che nell’edizione precedente di TdL abbiamo convinto a provare, proponendogli qualche nostro titolo. Sono stati parecchi a tornare a un anno di distanza per volerne ancora, per volerne di più. E quando succede è davvero magnifico.

Ringraziamo di cuore tutti i lettori che hanno avuto la pazienza di fermarsi al nostro micro stand per ascoltarci narrare le meraviglie del nostro catalogo, quelli che per la prima volta si addentreranno in qualche titolo fantascientifico, quelli che tornano sempre a trovarci, evento dopo evento, e ci sostengono in ogni modo possibile.

Ringraziamo gli editori nostri vicini di stand, con cui abbiamo condiviso le lunghe ore in fiera, e le chiacchiere e le birre.

Ma un grazie speciale, enorme e bellissimo va a Chiara Reali, che ci ha accompagnato per tutti i cinque giorni di questa intensa, faticosa, a tratti entusiasmante, a tratti estenuante, ma molto più spesso divertente, seconda partecipazione di Zona 42 a Tempo di Libri. Senza di lei non sarebbe stata la stessa cosa.

A tutti, un arrivederci. Ci vediamo presto in giro!

Posted in Eventi.