Pashazade, il crowdfunding e tutto il resto

Zona 42 Esplosione solare 900

Ce l’abbiamo fatta!

Grazie al sostegno dei lettori di Zona 42 si è conclusa positivamente la raccolta fondi per la pubblicazione di Pashazade, di Jon Courtenay Grimwood.

Siamo ovviamente molto contenti, non solo per l’aspetto economico del supporto ricevuto, ma anche per aver riscontrato un interesse tangibile nel nostro progetto. Un’iniezione di fiducia che contribuisce a farci fare un ulteriore passo avanti nel nostro percorso.

Abbiamo raggiunto l’ammontare prefissato, per questo vogliamo ringraziare tutti i sostenitori che hanno versato anche cifre importanti sulla fiducia (quando vedi un singolo versamento da 150 euro capisci che si va oltre il semplice scambio merce/denaro).

Per trasparenza e rispetto del lettore, come sempre interlocutore principale di Zona 42, ci teniamo a sottolineare che alla scadenza del termine l’importo raggiunto non avrebbe permesso la chiusura del progetto.

Dato che per noi l’obiettivo di pubblicare Pashazade è prima di tutto un impegno preso nei confronti di chi ci segue e ci sostiene, abbiamo deciso di versare la cifra mancante per premiare chi ha creduto nella nostra proposta e ha voluto contribuire fattivamente a portare in libreria il primo titolo di una trilogia che contiamo possa appassionare i lettori tanto quanto ha appassionato noi.

Forse nella gestione del progetto di crowdfunding abbiamo commesso qualche ingenuità, come quella di lanciare il progetto nel periodo estivo o di aver stabilito un traguardo troppo ambizioso per una realtà appena nata e poco conosciuta come la nostra.
Con il senno di poi gestiremmo diversamente il crowdfunding, modulando meglio la richiesta economica e la collocazione temporale.
Inutile adesso guardarsi indietro, abbiamo deciso di mettere di tasca nostra quello che manca per non dire domani: “peccato, sarebbe stato bello”.

Abbiamo trasformato un esperimento di finanziamento dal basso in un libro che uscirà a fine ottobre.

Ditelo in giro che Zona 42 non molla!

Una nota di servizio legata al versamento con Paypal: ci è stato segnalato da alcuni partecipanti che non sono stati prelevati i fondi dal loro conto, probabilmente per una questione di aggancio tra il conto Paypal e carta di credito/postepay.
Vorremmo essere sicuri di esaudire le richieste di tutti quelli che hanno manifestato l’intenzione di contribuire al nostro progetto, per questo vi chiediamo di verificate che il vostro nome compaia nell’elenco dei supporter del progetto.
Nel caso non ci fosse scriveteci direttamente per trovare una soluzione condivisa.

Scriveremo a breve a tutti i sostenitori per avere le informazioni necessarie alla spedizione del libro cartaceo e, per chi l’avesse scelta, la taglia della maglietta.

Vogliamo anche ringraziare Starteed, la piattaforma di crowdfunding che ci ha ospitato, offrendoci disponibilità e supporto costante, due aspetti importanti soprattutto per noi che non avevamo nessuna esperienza in questo ambito.

Alla fine dell’esperienza siamo soddisfatti e stiamo già pensando di ripeterla, anche solo per offrire i nostri libri a un condizioni vantaggiose (oltre a proporre la nostra maglietta che sarà uno spettacolo!).

Alla prossima!

Posted in News.