Fellahin: la copertina

Ecco la copertina di Fellahin, il romanzo di Jon Courtenay Grimwood che conclude la trilogia Arabesca, disponibile in anteprima a Stranimondi e a partire dalla settimana successiva sul nostro sito e nelle librerie che collaborano con Zona 42.

Fellahin riporta in primo piano la storia Ashraf Bey, che dopo la parentesi da Ispettore Capo ad El Iskandryia si ritroverà  a dover chiudere i conti con il proprio passato.

Fellahin chiude nella maniera più soddisfacente le straordinarie vicende di questa ucronia venata di noir ambientata in un Nordafrica controllato da un impero Ottomano mai crollato, con le agende segrete delle altre potenze mondiali che si scontrano con i sogni d’indipendenza delle piccole nazioni locali.

Fellahin rappresenterà per Ashraf una sorta di ritorno a casa, scandito dalla scrittura sincopata di Jon Courtenay Grimwood, già molto apprezzata nei capitoli precedenti della trilogia. Insieme al giovane Bey torneranno anche Hani e Zara, insieme a una serie di comprimari che si faranno ricordare.

Dopo le segnalazioni ricevute fa Pashazade ed Effendi, giunti entrambi nel novero dei finalisti, Fellahin è risultato vincitore del Premio della BSFA (British Science Fiction Association), ovvero il più prestigioso premio britannico dedicato alla letteratura di genere, come miglior romanzo di fantascienza uscito nell’anno della sua pubblicazione.

Fellahin è tradotto da Chiara Reali che per Zona 42 ha lavorato sui precedenti romanzi di Jon Courtenay Grimwood, oltre che su Desolation Road, di Ian McDonald e Selezione naturale, di Tricia Sullivan.

A Stranimondi presenteremo in anteprima il romanzo di Jon Courtenay Grimwood, che sarà disponibile sul nostro sito e quindi nelle librerie che collaborano con Zona 42 a partire dalla settimana successiva. A breve sarà possibile prenotare il volume dalla pagina che dedicheremo al romanzo.
È altresì possibile acquistare l’intera trilogia Arabesca a un prezzo competitivo sulla pagina del sito dedicata al nostro catalogo.

Posted in News.