Desolation Road, recensioni #2

Il blog de La Leggivendola dedicata uno splendido post al nostro libro:

"[…] (Desolation Road) Non è un libro di cui è facile parlare. Inizia in sordina, un minuscolo assembramento di case in cui spuntano strane creature – l'angelo meccanico, La Mano che suona la chitarra e richiama la pioggia... - e poi comincia a parlare di morte e terrorismo, di corporazioni senz'anima e lotte sindacali. Di liberazione e di devastazione.
Desolation Road dura ventitré anni e riesce a cambiare il mondo.
[…] lo consiglio barbaramente e con possanza. È così bello e strano e fantasioso, però non abbandona la storia alle divagazioni oniriche. […] "

(leggi tutta la recensione sulla pagina de La Leggivendola…)

 
Posted in Desolation Road, Recensioni.