I libri della Zona autografati dagli autori

  La settimana scorsa se n’è andata l’ultima copia di Desolation Road firmata da Ian McDonald. Ne approfittiamo per ricordarvi che abbiamo ancora disponibili alcune copie di Arresto di sistema autografate da Charles Stross all’ItalCon dello scorso maggio a Chianciano, oltre alle copie di Selezione naturale che Tricia Sullivan ha firmato durante l’edizione 2016 di Stranimondi […]

Arresto di sistema, recensioni #9

Maico Morellini ha dedicato un’ottima recensione ad Arresto di sistema sul suo blog. Ecco un estratto del suo articolo che evidenzia le caratteristiche più salienti dell’ambientazione in cui si svolge il romanzo di Charles Stross: “Lo scenario è molto, molto futuribile. La realtà virtuale si è innestata all’interno del tessuto connettivo sociale ed esistono network […]

Arresto di sistema, recensioni #8

Condividiamo con molto piacere l’articolo dedicato ad Arresto di sistema pubblicato qualche tempo fa sul blog Verso l’infinito a tappe. Prima di proporvi qualche passaggio della recensione del romanzo di Charles Stross ecco cosa scrive Linda De Santi a proposito del nostro progetto (grazie!): “per chi ancora non la conoscesse, [Zona 42] è una casa […]

Arresto di sistema, recensioni #7

Alla fine di ottobre è uscito su Repubblica Sera un articolo dedicato ad Arresto di sistema. Il quotidiano è disponibile su tablet solo su abbonamento, e l’articolo non è più disponibile per la lettura online. Poco male: grazie alla disponibilità dell’autore lo condividiamo oggi con i nostri lettori. Il titolo dell’articolo è stato scelto dalla […]

Arresto di sistema, recensioni #6

Geekshow dedica uno splendido articolo di Marcello Lembo ad Arresto di sistema  in cui si presta particolare attenzione ai legami del romanzo di Charles Stross con il mondo dei giochi on-line. Ve ne proponiamo un paio di passaggi: “Perfetto esempio di quella che viene a volte chiamata narrativa di anticipazione, Arresto di Sistema […] esplora l’evoluzione […]

Arresto di sistema, recensioni #5

Il blog Nocturnia dedica un’ottima recensione ad Arresto di sistema. Ecco un paio di estratti dell’articolo scritto da Nick Parisi a proposito del romanzo di Charles Stross: ” […] nel suo romanzo, [Charlie Stross] compie più di una strizzatina d’occhi al mondo geek […]. Nel caso specifico di Arresto di Sistema […] sono proprio questi personaggi […]

Arresto di sistema, recensioni #4

La Leggivendola dedica una recensione ad Arresto di sistema. Ecco cosa scrive a proposito del romanzo di Charles Stross: “[ Arresto di sistema] È un libro curioso, in cui non è poi così facile entrare, e che forse non è adatto a chi non è abituato ad avere a che fare con computer e giochi […]

Arresto di sistema: le altre copertine

Per le copertine dei romanzi di Zona 42 abbiamo cercato di percorrere sin dalle nostre prime uscite una strada diversa da quella che tradizionalmente accompagna l’editoria di genere.  L’iconografia classica dei romanzi di fantascienza, per come si è sviluppata negli ultimi decenni, vede privilegiare immagini di astronavi, uomini o donne più o meno armati e […]

Arresto di sistema, recensioni #3

Siamo molto felici di condividere con i nostri lettori la splendida recensione ad Arresto di sistema che Donato Rotelli ha scritto per un blog senza pretese. Ecco qualche passaggio che evidenzia le caratteristiche del romanzo di Charles Stross: “[In Arresto di sistema] ci troviamo di fronte alla migliore fantascienza del quotidiano, che porta agli estremi […]

Arresto di sistema, recensioni #2

Vi presentiamo una nuova recensione ad Arresto di sistema. L’autore è Alessandro Torri che scrive per il blog A noi vivi un corposo articolo sul romanzo di Charles Stross. Eccone un passaggio: “[…] l’idea di usare la seconda persona per narrare gli eventi, come in una avventura grafica si è rivelata a mio avviso vincente […]

Arresto di sistema, recensioni #1

A qualche settimana dall’uscita di Arresto di sistema, iniziano a comparire in rete le prime recensioni al romanzo di Charles Stross. La prima in assoluto arriva da Wired Italia: ecco un passaggio dall’articolo che Alberto Grandi dedica al  romanzo: “Nel 2007 l’autore descrive un 2017 non così lontano dal nostro 2015 tra social network per […]